Prematch

LA CESTISTICA A TARANTO PER RISORGERE

Ostuni al PalaFiom contro la corazzata rossoblù guidata da coach Davide Olive

07.12.2019

Nella decima giornata di campionato la Cestistica Ostuni farà visita al Cus Jonico Taranto. Reduce dalla amara sconfitta di Mola, Ostuni cercherà di rialzarsi nuovamente in trasferta sul difficile parquet tarantino. Squadra fortissima, vincente già in casa con la corazzata Monopoli, i rossoblu hanno confermato sulla panchina Davide Olive e il suo vice Claudio Carone.

Punto fermo e altra riconferma cinque stelle lusso, è il lettone Arturs Dusels. Al terzo anno in Italia dopo l'esperienza a Ceglie, Dusels è uno degli stranieri più forti del campionato: capace di attaccare sia fronte che spalle a canestro, ma anche dotato di un buonissimo tiro da tre, è un giocatore esperto oltre che buonissimo rimbalzista offensivo. Al suo fianco il connazionale, Arturs Bricis: già conosciuto due anni fa nella passata C Silver, quando giocava a Corato che lo ingaggiò da marzo in poi per poi vincere il campionato, il lettone lo scorso anno ha giocato nella Torrenovese Aquila Nebrodi, squadra della provincia di Messina con cui la scorsa stagione ha nuovamente vinto il campionato. Tiratore mortifero da oltre l’arco, è stato la ciliegina del mercato rossoblu.

In cabina di regia è stato ingaggiato Andrea Grosso. Playmaker pescarese, classe 1987 per 193 cm, ha avuto una carriera importante e quasi sempre da serie B: giocatore esperto, doti di leadership, è un buonissimo passatore e rimbalzista. Altra conferma importante della passata stagione è stato Nicola Longobardi, mastino difensivo, discreto tiratore da tre ma bravissimo ad arrivare fino al ferro, che ha rappresentato una riconferma importante. Nel ruolo di 5 la società rossoblu ha ingaggiato Simone Di Diomede. Classe 1997 ma, a dispetto della giovane età, Simone vanta già esperienze importanti in serie B.

Dalla panca come cambio play c’è Gianluca Salerno, arrivato dal Santa Rita Taranto, che disputa il campionato di C Silver. Tiratore mortifero, giocatore esperto, Gianluca rappresenta un importante tassello nello scacchiere di coach Olive. Coach Olive può contare inoltre su una panchina molto lunga, con l'energia di Pannella, Bitetti, Cito e Berzenis. Una partita difficilissima, contro una tra le squadre più forti di questo campionato che mira al bottino grosso a fine anno.

Per la Cestistica un test importante, una partita da affrontare con orgoglio, voglia, entusiasmo, passione. L’appuntamento è per domani alle ore 18 al Palafiom, arbitreranno l’incontro i signori Francesco Menelao e Domenico Ranieri entrambi di Mola di Bari.

FORZA RAGAZZI!

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

OSTUNI, DUE TRASFERTE DI FILA. SI COMINCIA DAL PALAPINTO DI MOLA
TONFO OSTUNI, CESTISTICA TRAVOLTA A TARANTO