Prematch

OSTUNI, A MANFREDONIA LA PROVA DEL NOVE

Cestistica al PalaScaloria dopo le ultime due vittorie di fila al PalaGentile

11.01.2020

Trasferta lunga e dalle mille insidie per la Cestistica Ostuni, che domenica va a far visita al Manfredonia per la seconda giornata di ritorno. Partita importante dal momento che in pochi punti sono racchiuse molte squadre: con una sconfitta potremmo ritrovarci nelle tenebrose zone playout, con una vittoria - e sarebbe la terza di fila - ci ritroveremmo a combattere per una posizione più idonea agli obiettivi prefissati ad inizio anno.

Sempre guidata dal sapiente capitano Umberto Gramazio, metronomo e leader dei biancoblù, la squadra foggiana è più o meno rimasta la stessa rispetto al girone di andata. Due colossi forti fisicamente come il duo Vorzillo e Malpede sotto le plance, e la pericolosità di Kraljic e Alvisi sugli esterni. L’unico innesto rispetto al match del PalaGentile è il il 3-4 Obiekwe, esterno classe 1994 in grado di mettere in difficoltà tutte le difese del campionato.

Prima di Natale, persino il fortissimo Molfetta è caduto al PalaScaloria, mentre nell’ultima giornata di campionato il Manfredonia ha perso a Lecce contro la corazzata giallorossa. Con grande umiltà, voglia e grinta si dovrà affrontare questa difficile partita e cercare di strappare i due punti per rilanciarci ed accrescere l’entusiasmo.

L’appuntamento è per domenica 12 gennaio alle ore 19 a Manfredonia, arbitreranno l’incontro i signori Maurizio Ceo di Bari e Lino Laveneziana di Monopoli. 

FORZA RAGAZZI!

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

OSTUNI, PRIMA GIOIA DEL 2020: MONTERONI BATTUTA 81-61
OSTUNI METTE LA TERZA: SOFFRIAMO MA VINCIAMO A MANFREDONIA