Roster & Staff

UN NUOVO PLAY PER LA CESTISTICA: ECCO TANCREDI ROTUNDO

Nativo di Soverato, classe 1991, ha già esordito a Mola contro Monopoli

08.11.2019

La Cestistica Ostuni è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo per questa stagione con il giocatore Tancredi Rotundo, di ruolo playmaker, che ha già esordito in gialloblù nella sfortunata gara di Mola contro la Action Now Monopoli. Classe 1991, nativo di Soverato, Tancredi è il rinforzo individuato dalla società per completare il roster dopo la defezione di Luca Calabretta.

Il nuovo play ostunese cresce cestisticamente nel vivaio della Junior Basket Lido. Da subito però il suo talento non passa inosservato tanto da attirare l’attenzione di squadre blasonate come Virtus Siena e Fortitudo Bologna con le quali disputa i campionati under 17 e under 19. La sua carriera da senior inizia nel campionato di serie B con Catanzaro e Robur Sassari per poi proseguire in A2 a Barcellona Pozzo di Gotto: nel 2011/12, alla corte di coach Pancotto, incrocia anche l'Assi Ostuni, segnando 1 punto nella partita di andata e 2 nella partita di ritorno (vinta da Johnson e compagni). 

Nella stagione 2013/2014 veste la casacca di Cosenza e in seguito si trasferisce a Campli nella stagione successiva. Prima del suo approdo in Puglia, gioca nella Fabiani Formia in C gold nel Lazio trascinando la sua squadra fino alla finale playoff con 12.5 punti a partita. Il successivo anno approda a Castellaneta per metà stagione per trasferirsi in seguito a Ceglie.

Nel 2017/18 Tancredi disputa e vince il campionato di Cgold a Domodossola con 8.6 punti a partita. Nella passata stagione inizia la sua stagione nella Pallacanestro Gardonese per poi finire a Lumezzane dove perde la finale per la serie B. Tancredi, giocatore di grande carattere e dinamismo, rappresenta l’identikit perfetto per rinforzare il roster dei gialloblù: indosserà la maglia numero 5.

"La possibilità di venire a Ostuni è nata grazie ad un interessamento da parte della società, che aveva bisogno di un play puro: a quanto pare rispecchiavo a pieno le qualità di cui aveva bisogno la Cestistica. Questo campionato è molto interessante: ci sono tante buone squadre con roster di livello, tutti possono perdere con tutti, è un campionato che bisogna affrontare con la giusta mentalità e serietà perché sono tutte partite complicate".

"Noi abbiamo le qualità giuste per arrivare fino in fondo: siamo ancora in fase di rodaggio, per tanti motivi, vuoi per infortuni o per il mio inserimento che procede da pochi giorni. Dobbiamo conoscerci meglio, lavorando duro e con pazienza possiamo essere protagonisti in questo campionato".

"Io sono un play, sono un agonista nato: il mio gioco è basato sul fisico e sull'intensità, offensiva e difensiva. Sono in grado di mettere in ritmo tutti i miei compagni, e quando ce n'è bisogno sono pronto a prendermi responsabilità importanti anche in attacco".

Benvenuto Tancredi!

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

 

GIOVANNI PUTIGNANO IS BACK: È LUI IL NUOVO ALLENATORE DELLA CESTISTICA
LA PRIMA DI COACH PUTIGNANO: AL PALAGENTILE ARRIVA VIESTE