Prematch

UN DERBY DI FUOCO: LA CESTISTICA OSTUNI AFFRONTA IL FRANCAVILLA

Si gioca a Ceglie (domenica ore 18). Impegno ostico per i gialloblù di coach Romano

19.10.2019

Derby ostico e difficile per la Cestistica Ostuni, che al Palasport 2006 di Ceglie domani sera affronterà il Basket Francavilla: una sfida sentita da entrambe le squadre, con i gialloblù che affronteranno quella che si è rivelata la sorpresa del campionato in queste due prime uscite. Ben allenata da coach Antonio Alba, lo scorso anno vice di Gigi Marinelli in B a Bisceglie (e già head coach di Mola in C Gold), il Villa ha perso al debutto contro il fortissimo Taranto, cui ha ceduto i due punti solo nel finale, e vinto agevolmente a Mola.

In cabina di regia c'è il playmaker Andrea Murolo, classe 1996, nato e cresciuto ad Agropoli: nonostante la giovane età, per lui tanta esperienza in Serie B tra Napoli, Isernia, Battipaglia e Cecina. Al suo fianco nel backcourt un altro giovanissimo, il classe '97 Fabrizio De Ninno, lo scorso anno a Pozzuoli con il nostro Gennaro Tessitore: buonissimo difensore e grande atleta, è anche un ottimo attaccante e si è visto domenica a Mola dove ha segnato 20 punti. Pedina fondamentale per esperienza e personalità è una nostra vecchia conoscenza, Gianluca Argentiero: ex Cestistica nella stagione 2013/14 (quella della promozione in C Nazionale), tiratore mortifero, a questi livelli non ha certamente bisogno di presentazioni, a dispetto della giovane età dato che è 'solo' classe '93.

Unico straniero portato nella città degli Imperiali dal presidente Mazzarese è Adnan Omeragic, ala di 2 metri, classe 1996, proveniente dalla cantera del Barcellona: l'anno scorso ha militato nella Liga Leb Oro, l'equivalente spagnolo della A2 italiana. Al suo fianco nel ruolo di numero 5 un ragazzo dal cuore biancoblù, il francavillese doc Antonio Serpentino, che incarna perfettamente lo spirito battagliero della squadra di coach Alba.

Dalla panchina subentra invece Angelo Prete, ala classe 1996, che lo scorso anno a Manfredonia ha disputato un ottimo campionato conquistando la promozione in Serie C Gold: per lui quello a Francavilla è un ritorno, dato che aveva già indossato questa maglia ad appena 18 anni in Serie B. Un ritorno importante al Villa è quello di Raffaele Donzelli, ragazzo dal grande potenziale che negli ultimi anni ha dovuto combattere con dei continui infortuni che gli hanno impedito di mostrare il suo vero valore. Infine a completare il settore lunghi il classe 1998 Enrico Pappalardo, origini siciliane, lo scorso anno prima in C Silver a Chieti e poi in B a Teate.

Un roster importante dunque quello del Villa: sarà un derby tutto da vivere. I biancoblù sono una squadra ostica e difficile da affrontare, come sempre è stato per noi negli ultimi anni: ci sarà da lottare, per capire definitivamente che in questa Serie C Gold nessuna partita è facile, ma ogni domenica c'è una battaglia, in questo caso un derby. Forza ragazzi! 

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

 

UNDER 18, LA CESTISTICA KO CON FASANO MA SOLO DOPO UN OVERTIME
IL DERBY È DELLA CESTISTICA: FRANCAVILLA BATTUTA IN UN MATCH AL CARDIOPALMA