Prematch

OSTUNI CONTRO MOLA È SPAREGGIO PLAYOFF

Penultimo impegno casalingo della regular season per la Cestistica

29.02.2020

Partita importante per la Cestistica Ostuni, che affronterà tra le mura amiche e davanti al suo pubblico la Mola New Basket 2012. Appaiate entrambe a 16 punti, Mola si presenterà al PalaGentile con la stessa squadra che un girone fa ha battuto i gialloblù al PalaPinto per 83-80. Guidata dal giovane allenatore Castellitto, i baresi fanno perno su due stranieri molto forti quali Sandro Kordis e Tony Koopman. Il primo molto bravo nel palleggio arresto e tiro ma anche capace di arrivare al ferro, il secondo con buonissimi movimenti in post basso e ottima propensione al rimbalzo offensivo.

Il playmaker della squadra è Gabriele Pacifico, giocatore che a dispetto della giovane età, ha maturato una buona esperienza in questo campionato. Esterno e capitano della squadra è Elio Preite, giocatore che in attacco è capace sia di colpire dai 6,75 ma è anche bravo ad arrivare al ferro ed è inoltre un ottimo difensore e buon rimbalzista. Sotto canestro al fianco di Koopman c’è Gabriele Mirone. Ex Monopoli e Ceglie proprio nell’anno del nostro coach Putignano, Mirone tanto male ci fece all’andata. Lungo atletico bravo a correre in contropiede con una buonissima mano dai 5 metri.

Dalla panchina tanti giovani, alcuni provenienti dal settore giovanile molese, ma la società è andata a pescare anche altrove, con giocatori come Jacky Barnaba, che aveva iniziato la stagione a Ruvo in serie B o come Giovanni Quaranta ex Lupa Lecce, fino all’ultimo innesto Edoardo Angius tesserato nella settimana scorsa e che ha fatto il suo esordio a Vieste.

Una partita complessa, contro una squadra molto forte e profonda: sarà fondamentale vincere e conquistare i due punti, per chiudere una stagione non molto rosea nella migliore maniera possibile. Arbitreranno l’incontro i signori Francesco Calisi di Monopoli e Giulio Di Vittorio di Ruvo di Puglia.

TUTTI AL PALAGENTILE!

Ufficio stampa Cestistica Ostuni

OSTUNI PERDE ANCHE AD ALTAMURA. MA DALLA FIP ARRIVA UNA BUONA NOTIZIA
OSTUNI RITROVA KADZEVICIUS E BATTE MOLA CON UNA PROVA SUPER